Portogallo - Speciale Erasmus

Queridos amigos

maggio 28, 2008

Quando l’anno scorso Valeria era in Erasmus a Berlino pensavo spesso in che termini ricordasse i suoi amici massarosesi. Mi domandavo se pensasse mai a noi, se ci vedesse come persone lontane mille miglia da quel mondo che stava vivendo o se pensasse ai tempi in cui la massima felicità era passare una serata intera in piazza della chiesa a sparare cazzate su tutti e su tutto.
Non so come fosse per lei, ma io vivo questa lontananza dai miei amici storici pensando in continuazione a come sarebbe bello se loro potessero condividere con me questa esperienza, a volte mi mordo la lingua per battute che solo loro potrebbero capire.
Penso a come piacerebbe a Luca ascoltare il jazz dei localini del Bairro Alto.
Penso a come sarebbe divertente vestirci da sceme e fare i palloncini ai bambini in Rua Augusta con Ilaria.
Penso a come sarebbe bello ballare con Laura e prendere per il culo tutti.
Penso a come sarebbe fantastico portare Chiara a tutte le inizitive sull’Africa del Bacalhoeiro o del Crew Assan.
Penso a come si divertirebbe Stefan in queste avventure “erasmotiche” come le chiama lui.
Penso a quanto insisterebbe Ale per trascinare la serata fino all’alba a bere bicchieri e parlare con tutti, perchè lui conoscerebbe chiunque dopo la prima ora qua.
Penso a Natale, a Gastone, alla Valerina, alla Valeriona, a Francesco, a tutti.
Perchè il gruppo storico sono loro, non scorderò mai tutte le esperienze che abbiamo condiviso.
Non guardo indietro con nostalgia, solo vorrei che sapessero che li penso tanto…

P.S. Tanti auguri al mio caro (…)amico Luca!

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply Anonymous maggio 28, 2008 at 7:37 pm

    *.*
    E ora, post sulla III D!
    ^^”””’

  • Reply Anonymous maggio 28, 2008 at 7:38 pm

    Sono la Ce, sloggata, ovviamente.

  • Reply Anonymous maggio 28, 2008 at 7:42 pm

    Ah, e altrettanto ovviamente era battuta.
    😀
    tvb

    Ancora io.

  • Reply Anonymous maggio 28, 2008 at 7:43 pm

    (una)

  • Reply Anonymous maggio 29, 2008 at 6:53 am

    A parte la mitica Laura che lo ha già fatto, se fossi uno dei tuoi amici, prenoterei il primo volo (ovviamente di quelli iper economici) e ti verrei a trovare per vivere quelle sensazioni che sai descrivere tanto bene.
    Chissà se qualcuno di loro lo farà…
    Papi

  • Reply Anonymous maggio 29, 2008 at 10:55 am

    Il brividino che mi attraversa quando “ti leggo” questa volta è durato più del solito…
    Sere, ti penso tanto!!! Ti voglio bene!

    …quanto al viaggio, già lo sai, delafistia se lo farei… ma ora proprio non posso…

    Ti abbraccio forte!
    Ila

  • Reply Anonymous maggio 29, 2008 at 8:52 pm

    io bon !!! dopo avè letto un poste del genere un posso fà altro che lascià un commento, alla massarosese.

    e usando un sillogismo ;siccome ogni posto è paese,massarosa è un paese e li è uno dei tanti ogni posto,per cui anco lì è massarosa :):)
    alla fine vedi un siamo miga tanto distanti.

    p.s. come dice il mi nonno :
    mangia bene caca forte, e un avè paura della morte. 😉

    -stefan

  • Reply Anonymous maggio 29, 2008 at 9:46 pm

    Che dolce sere!
    è tanto piacevole sentire l’affetto delle persone a cui tieni tanto anche quando sono lontane!!
    questo ci differenzia e ci rende straordinari!
    ti voglio bene e non vedo l’ora di rivederti (spero di venire io da te…)
    Grazie degli auguri!
    felicità e musica per te!
    LuCa

  • Reply Anonymous maggio 30, 2008 at 11:20 am

    ..ho letto solo ora il tuo post!..
    prima di tutto grazie per i pensieri che spesso ci trasmetti..perchè aiutano a riflettere anche chi è rimasto nella tua cara massarosa!

    ..capisco il tuo stato d’animo, perchè nel momento in cui si vive un’esperienza tanto forte e bella, vorremmo poterla condividere con tutti coloro con i quali siamo sempre stati abituati a farlo…però cara ciuchina sappi che, nonostante la distanza, stai riuscendo a rendermi/ci partecipe/i di quello che stai vivendo, anche se ovviamente essere lì con te sarebbe diverso!..

    e come dice stefanì “alla fine vedi un siamo miga tanto distanti”

    ..un abbraccio forte..

    chiarì

  • Reply Anonymous giugno 3, 2008 at 11:20 pm

    Grande Duilio!!! Grande Serena!!! Grandi Puosi!!! ho guardato gli aerei.. non c’è una mazza a meno di 160 euri a luglio! ma che strapalle!!!
    Laula

  • Leave a Reply