Cose belle

Il bacio in mezzo alla guerriglia

giugno 18, 2011

To pretend no one can find, the fallacies of morning rose, forbidden fruit, hidden eyes, courtesies that I despise in me take a ride, take a shot now. ‘Cause nobody loves me, it’s true, not like you do. […] Who oo am I, what and why? ‘Cause all I have left is my memories of yesterday, ohh these sour times.

Portishead – Sour times

Vancouver Riot Kiss – Richard Lam (2011)

 

Questa foto, immediatamente rinominata Vancouver Riot Kiss del fotografo Richard Lam (agenzia Getty) sta facendo il giro del mondo tramite il Web.
Il contesto è quello dei disordini esplosi a Vancouver (Canada) dopo la sconfitta della squadra di hockey cittadina dei Canucks contro i Bruins di Boston.
I protagonisti sono uno studente australiano e la sua fidanzata canadese, immortalati in questa posa fantastica che ha da subito raggiunto livelli di viralità incredibili grazie al Web.

Immediato il paragone con altre immagini di baci famosi, primo tra tutti quello (costruito) dell’Hotel de Ville “Le Baiser de l’Hôtel de Ville” (Parigi) di Robert Doisneau del 1950.

“Le Baiser de l’Hôtel de Ville” -Robert Doisneau (1950)

 

Con tutto il parlare di questi giorni ho conosciuto anche un altro bacio famoso, quello di “Day in Times Square” di Alfred Eisenstaedt del 1945.

Day in Times Square – Alfred Eisenstaedt (1945)

 

Fermo restando il dubbio sull’autenticità o meno della foto (scatto fantastico e tempismo perfetto o posa costruita?), rimane il fatto che questa immagine rappresenta molto bene un archetipo della società – Eros e Thanatos – rivisitato in chiave moderna – bacio e guerriglia urbana.

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply Davide giugno 18, 2011 at 4:17 pm

    Resoconto perfetto e poetico! 😉

  • Reply Mercoledì giugno 19, 2011 at 8:51 pm

    Grazie Davide!
    Sempre molto gentile 😉

  • Reply Viaggiatori Low Cost (.it) giugno 21, 2011 at 1:11 pm

    Articolo davvero bello! Complimenti. Saluti Nicola.

  • Reply Mercoledì giugno 21, 2011 at 1:31 pm

    Grazie mille Nicola!
    Ricambio con piacere la visita, Viaggiatori Low Cost.it … sounds good!

  • Reply Viaggiatori Low Cost (.it) giugno 21, 2011 at 9:59 pm

    Serena di nulla, è la verità 🙂 Saluti Nicola

  • Leave a Reply