America del Nord e Caraibi USA Viaggi

New York for dummies: dove mangiare

luglio 29, 2011
New York skyline – Photo by Sprengben

 

Avete presente la fortunata serie di libri “For dummies” (“per idioti” alla lettera) caratterizzata dal personaggio stilizzato su sfondo giallo? In principio fu “DOS for dummies” nel 1991, seguito da una serie infinita di altri manuali.
Il cardine su cui si fondano questi libri è rendere comprensibile a chiunque i contenuti in questione, soprattutto a chi è ad un primo approccio con la materia. La collana è diventata famosissima e la dicitura “for dummies” è entrata a far parte del linguaggio comune per indicare una spiegazione semplificata all’osso.

Logo di “For Dummies”

 

Pensando al mio prossimo viaggio a New York mi sono detta: quali attrazioni non posso assolutamente perdere, pena l’essere additata come “dummy”? Dopo una brevissima ricerca su Internet mi sono accorta che non sono stata di certo la prima ad avere questa idea!
Esiste addirittura “New York for dummies“, un’utile guida sulla Grande Mela corredata di cartine tipo quella qua sotto.


Visto che il grosso del lavoro è già stato fatto, non mi resta che tradurre i consigli della cartina che suggerisce le zone dove trovare cosa mangiare a New York.

  1. Amy Ruth’s – 113 W. 116th St – altre città possono rivendicare l’accoppiata patatine fritte- waffles, ma il luogo in cui è nata è Harlem.
  2. La Caridad 78 – 2199 Broadway – l’eredità culinaria dell’epoca rivoluzionaria degli immigrati Cinesi-Cubani vive nel tempio della cucina cino-cubana.
  3. Ess-a-Bagel – 831 Third Ave. -Anche se li preferite con crema di formaggio o con filetti di salmone, un bel bagel New-York style può essere una colazione soddisfacente.
  4. Grand Central Oyster Bar & Restaurant – Grand Central Terminal – La Grande Mela un tempo era conosciuta come la Grande Ostrica, e gli amanti dei molluschi vengono a ordinare il solito in questo ristorante dal 1913.
  5. Keens – 75 W. 36th St. – Aperta nel 1885, questa bisteccheria è una dei ristoranti più antichi della città, con un menu lungo quanto uno Scotch single-malt.
  6. Grey’s Papaya – Sixth Avenue and Eight Street – perché accontentarsi di un chioschetto quando puoi andare da Grey’s? Ti acchiapperanno col “Menu speciale recessione” anche quando l’economia fa passi indietro.
  7. Waverly Restaurant – 385 Sixth Ave. – Una cena newyorkese in uno dei posti più folcloristici della città con cibo economico (ma che riempie) per tutti.
  8. Famous Joe’s Pizza – 7 Carmine St. – Niente batte la classica fetta New York appena uscita dal forno.
  9. Eileen’s Special Cheescake – 17 Cleveland Pl. – Non è facile trovare una buona fetta di cheesecake a New York, e questo è il posto migliore in città per cominciare la ricerca.
  10. Brooklyn Ice Cream Factory – 1 Water St. – Dopo una camminata sul ponte di Brooklin, premiati con uno dei gelati migliori della città proprio sul lungomare.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Noemi luglio 30, 2011 at 2:45 pm

    Che bello!! In effetti guide del genere sono utili! Senza rischieresti di perderti delle belle cose perché non ne conosci l’esistenza! E poi un piccolo aiuto per orientarsi in una città in cui non si è mai stati può far sempre comodo!! 😉

  • Reply Mercoledì luglio 31, 2011 at 5:17 pm

    Ciao Noemi,
    grazie per il tuo commento, sono passata anche io da te a dare un asbirciatina 🙂
    Penso proprio che questa mini-guida possa fare comodo a me e a tutti quelli che vanno a NYC!

  • Leave a Reply