Viaggiare

Cosa significa per voi viaggiare?

Ho da poco intrapreso l’avventura di Travel Different e mi ritrovo a pensare sempre più spesso ai viaggi. Non so se esistano le coincidenze o, come si legge ne L’ombra del vento di Carlos Ruiz Zafón:

Le coincidenze sono le cicatrici del destino. Le coincidenze non esistono, Daniel: siamo solo marionette mosse dalla nostra incoscienza. Gli esseri umani sono disposti a credere a qualunque cosa tranne che alla verità.

Fatto sta che mi sono ritrovata a leggere questo articolo che riguarda 3 ragazzi che attraversano in 44 giorni 11 paesi, prendono 18 voli, percorrono 380000 miglia e con 2 telecamere e un terabyte di riprese realizzano questi 3 video che illustrano 3 concetti lineari di cosa significa viaggiare.
I video – e quindi il concetto di viaggio per loro – sono: MOVE, LEARN e EAT.
Mi ritrovo perfettamente d’accordo con loro: davvero belli questi video, fanno aumentare la voglia di viaggiare.

MOVE

LEARN

EAT

Credits:
Rick Mereki, Tim White, Andrew Lees
Video commissionati da STA Australia

Ciao a tutti, vado all’Isola d’Elba tre giorni!
E ferie siano!

Libero com’ero stato ieri,
ho dei centimetri di cielo sotto ai piedi,
adesso tiro la maniglia della porta e vado fuori…
come Mastroianni anni fa,
sono una nuvola, fra poco pioverà
e non c’e’ niente che mi sposta
o vento che mi sposterà…

Giudizi universali – Samuele Bersani

5 Comments on Viaggiare

  1. 215
    agosto 5, 2011 at 5:47 pm (3 anni ago)

    sììì viaggiareeehh..tu parti per gli usa vero?
    io e uno (o due) amici venerdì prossimo appena finiamo di lavorare ci mettiamo in macchina direzione Vienna, Bratislava..raggiungiamo mio fratello, vediamo che succede e la domenica successiva (quella dopo ferragosto)torniamo. Alla zingara style.I video che hai pubblicato mi hanno caricato ulteriormente!
    “Le coincidenze sono le cicatrici del destino” mi piace davvero sta frase (mi dovrei leggere il libro vero?)
    baci
    215 G

    Rispondi
  2. Mercoledì
    agosto 5, 2011 at 8:22 pm (3 anni ago)

    Che bello così alla zingaro-style! Se non fossi partita per NYC mi sarei aggregata :p

    Il libro lo sto finendo, prende parecchio devo dire! Ogni tanto poi c’è qualche frasetta ganza tipo questa. Dopo il libro però vorrai andare a Barcellona!

    Baci!

    Rispondi
  3. Viaggiatori Low Cost (.it)
    agosto 6, 2011 at 1:46 am (3 anni ago)

    Serena hai fatto bene a riportare l’esperienza dei tre giovani. E’ un’iniezione di adrenalina. Viaggiare è come vivere due volte, forse anche tre :D 215 Bratislava è piccola ma molto bella e affascinante. Non credere a coloro che affermano che sia visitabile in uno o due giorni. La città merita molto di più. Sono molto ferrato sulla capitale slovacca. Per qualsiasi informazione chiedi pure :-) Ciao.

    Rispondi
  4. cooksappe
    agosto 6, 2011 at 1:47 pm (3 anni ago)

    viaggiare? accendo la tv e viaggio! ;P

    Rispondi
  5. Mercoledì
    agosto 6, 2011 at 5:37 pm (3 anni ago)

    Nicola grazie per il tuo commento e l’aiuto proposto a 215! E i blogger! ;)
    @cooksappe ti auguro di viaggiare veramente anche se è un modo anche quello proposto da te! :)

    Rispondi

Leave a Reply