Love Post

Io sono qui

febbraio 14, 2013
Io non lo so quel che farò con te.
Certo l’averti mi renderà possibili cose che neppure immagino.
Ti porterò nel castello e ti terrò lì e nessun altro ti vedrà
e avremo giorni e mesi per capire quel che dovremo fare
e inventar sempre nuovi modi per stare insieme.”
 
Il visconte dimezzato – Italo Calvino


Ci si aspetta per lo meno un post della love blogger nel giorno della festa degli innamorati. È che non sono una fan della ricorrenza e delle feste in generale: preferisco stappare una bottiglia di bianco per festeggiare un sorriso e brindare le piccole gioie quotidiane in un insignificante mercoledì di metà febbraio.

La verità è che la pagina bianca spesso mi fa paura e mi trovo con sempre più frequenza a pensare a quanto voglio tirare fuori dagli angoli più reconditi dell’anima. Comincio un romanzo ad ogni pie’ sospinto, ogni sconosciuto è fonte di ispirazione per nuovi viaggi mentali. Pensare alla vita degli altri è una scappatoia per non fare quella stancante attività di scavo con cui mi accapiglio dacché ho una coscienza pensante. Senza arrivare mai a niente di stabile per giunta.

La verità è che gli amori si tengono custoditi, li avvolgo nella bambagia e mi perdo a contemplarli. Studio il suono e le armonie delle frasi, scopro una piega che fa il viso mentre pronunci il mio nome, leggo tutto il leggibile, mi incanto nei tuoi racconti quando la veglia è ormai agli sgoccioli.

Cullo le parole come figli. Concedo loro i tempi che vogliono e se hanno bisogno di giorni per crescere che se li prendano, io sono qui ad aspettarle.

Ora invece so.
So che la felicità non consiste nell’essere amati.
Consiste nell’amare.
Senza condizioni, nemmeno quella di essere ricambiati.
Buon san Valentino.
 
Massimo Gramellini – Buongiorno del 14 febbraio 2013

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply