America del Nord e Caraibi USA Viaggi

New York in 5 giorni: cosa fare

giugno 28, 2013

A New York si ha l’impressione che le cose avvengano più velocemente che altrove. Lawrence Block

NYC

Lower Manhattan

New York è una di quelle città da vedere almeno una volta nella vita. L’ho desiderata, corteggiata e sognata per anni e finalmente è arrivata nella calda estate del 2011. Non mi ha delusa, anzi, l’ho apprezzata ogni istante e ho pensato che non avrei mai finito di scoprirla perché non solo è in continua evoluzione, ma a New York c’è tutto quello che si possa cercare a livello di intrattenimento, hobby, passatempo, interesse.

Premesso ciò capirete bene che pretendere di girarla tutta in cinque giorni è abbastanza utopico, ma allo stesso tempo è bene partire informati e con un piano di massima per non perdere nemmeno una delle cose da fare assolutamente. Ecco qui un programma di massima di 5 giorni da integrare a seconda dei propri gusti personali. Noi, per esempio, abbiamo fatto un’escursione alle Cascate del Niagara, esperienza che vi consiglio. Altri abbinano alla visita di NYC una gita a Washington, che dista circa tre ore di treno o quattro di autobus.

New York è suddivisa amministrativamente in cinque boroughs: Manhattan, Brooklyn, Bronx, Queens e Staten Island. La maggior parte delle persone in viaggio a New York passano quasi tutto il loro tempo a Manhattan. È vero che cinque giorni sono pochi, ma anche gli altri quattro quartieri meritano di essere visti e hanno ognuno il proprio fascino.Partiamo col programma da cinque giorni e buon viaggio!

Primo giorno
NYC

Puosi family

Il primo giorno dovete mettere in conto il fuso orario di 6 ore e il viaggio che avrete sulle spalle, per questo vi propongo di cominciare a esplorarvi intorno in modo soft. Noi siamo arrivati in tarda serata e, nonostante la stanchezza, non abbiamo resistito a una passeggiata dal nostro hotel (The Helmsley Park Hotel – 36 Central Park South, New York, NY 10019-1600) proprio di fronte a Central Park e all’incrocio con la Fifth Avenue fino a Times Square. Camminando sulla 5th Avenue passerete davanti a famosi negozi e palazzi che avete sicuramente sentito nominare (mai sentito parlare del Rockfeller Center e di Tiffany?!). La meta da raggiungere è Time Square, la famosa piazza piena di luci al neon e pubblicità sparate a ogni ora del giorno e della notte. Per cominciare, quindi, vi consiglio un giro degli isolati lì intorno. Se arrivate di mattina il discorso è un po’ diverso, avrete più tempo a disposizione e vi consiglio di cominciare a godervi almeno un museo. Il primo che abbiamo visitato è stato il MoMa, il Museo di Arte Moderna di New York.

Secondo giorno

NYC

Grattacieli

Il secondo giorno, per sopperire a quel piccolo problema di girare TUTTA New York in 5 giorni, abbiamo optato per un Sightseeing tour della Gray line, abbiamo acquistato “All loops tour 48 hours” che dà la possibilità di scendere e risalire sugli autobus per 48 ore. Il giro comprendeva quartieri che altrimenti, in così pochi giorni, non avremmo potuto nemmeno sfiorare. In questo modo abbiamo visto di passaggio il Bronx, tutta la parte degli uffici amministrativi in cui si trova anche il palazzo dell’ONU, Harlem, Chinatown, Little Italy e Brooklyn. La vista della città dal ponte di Brooklyn è una di quelle cose che non potrò mai dimenticare in vita mia.

NYC

Lo skyline di Manhattan da Brooklyn

Terzo giorno

NYC

La statua della libertà

È il giorno dedicato alla signora che meglio rappresenta New York City. Sto parlando della Statua della Libertà e ci spostiamo quindi a Liberty Island. L’imbarco da South Ferry Battery Park conta due fermate: una a Ellis Island dove si trova l’imperdibile Museo dell’Immigrazione e una a Liberty Island appunto, dove si trova la Statua della Libertà. L’attuale museo dell’immigrazione era la stazione di sosta per gli immigrati che sbarcavano negli Stati Uniti e oggi è una ricca testimonianza di quei tempi grazie alle ricostruzioni storiche e agli oggetti perfettamente conservati. La Statua della Libertà dalla barca probabilmente vi sembrerà piccola, ma una volta sbarcati vi accorgerete che camminarci sotto fa un certo effetto! Impareggiabile la vista di Lower Manhattan dalla balconata (vedi foto sotto!).

NYC

Lo skyline da Liberty Island

Nella stessa giornata abbiamo preso uno dei famosi Yellow Ferries e abbiamo ammirato New York dall’acqua. Merita davvero tanto. Per finire, abbiamo fatto un giro di Lower Manhattan vedendo tutta la zona di Wall Street, Ground Zero, Tribeca e Soho. Per finire la giornata in bellezza siamo andati alla Grand Central Station, la stazione centrale che avrete sicuramente visto in tanti film.

NYC

Grand Central Station

Quarto giorno

È il giorno in cui si respira aria buona, è il giorno di Central Park e del MET, il Metropolitan Museum of Art. Ci vuole del tempo per vedere le oltre due milioni di opere contenute in uno dei musei più famosi del mondo, ma sono ore ben spese in cui si passa dall’antico Egitto all’arte moderna. Uscendo dal Met, Central Park è proprio vicino e il suo richiamo è irresistibile. Il polmone verde di New York si estende per più di 50 isolati: impossibile pretendere di girarlo tutto. Noi abbiamo vagato alla ricerca di Strawberry Field per un doveroso omaggio ai Beatles e siamo incappati in una maratona e in diverse partite di baseball. La sensazione che si ha girovagando per Central Park è che tutti i newyorkesi siano sportivi. Un altra tappa della giornata potrebbe essere il Guggenheim Museum se non siete già troppo affaticati dal MET.

Quinto giorno

NYC

MET

Avevamo solo la mattinata a disposizione e poi un volo ci avrebbe riportato in Italia in serata. Abbiamo deciso di non farci mancare una vista di New York dall’alto dell’Empire State Building. Dall’alto dei suo 381 metri di altezza è possibile vedere New York a 360° in tutta la sua bellezza. Vedere per credere!

nyc

Lo skyline di Manhattan dall’Empire State Building

Spero che questo itinerario possa esservi utile, significa che avete in programma un viaggio nella città che non dorme mai! Se avete suggerimenti da aggiungere sono ben accetti!

 

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply upr luglio 12, 2013 at 8:55 pm

    bello

    • Reply Mercoledì maggio 19, 2014 at 10:16 am

      Grazie! 🙂

  • Reply valentina gennaio 16, 2014 at 1:19 pm

    Sono da poco capitata sul tuo blog e devo ammettere che ne sono stata rapita, complimenti, i tuoi articoli sono davvero interessanti!
    E’ sempre stato il mio sogno girare il mondo e quì ci sono un sacco di consigli utili 🙂

    • Reply Mercoledì gennaio 16, 2014 at 4:10 pm

      Ciao Valentina,
      piacere di averti qui sul blog!
      Grazie per l’apprezzamento, ti auguro tanti viaggi!
      Se hai bisogno di consigli di viaggio scrivi pure!

  • Reply claudia gennaio 22, 2014 at 12:00 pm

    Ciao, grazie dei consigli ma non ho capito quando siete andati alle cascate del Niagara….nel programma sopra descritto non è indicato!
    Ciao!

    • Reply Mercoledì gennaio 22, 2014 at 1:18 pm

      Hai ragione Claudia! Mentre eravamo a NY, abbiamo preso un aereo a metà vacanza e abbiamo dedicato un giorno intero dall’alba alla notte a Buffalo e Cascate del Niagara. Dovrei scriverci un post in effetti!

      • Reply Petra gennaio 23, 2014 at 10:38 pm

        ciao Serena complimenti per il tuo blog, bellissima guida di New York, anche a noi piacerebbe andare alle cascate del Niagara, potresti dirmi quanto e’ costato il volo fino a li?che compagna avete preso? vi siete appoggiati ad una agenzia in loco o avevte fatto tutto da soli?Grazie per una tua risposta.ciao

        • Reply Mercoledì gennaio 27, 2014 at 1:54 pm

          Ciao Petra!
          Non so dirti il costo del volo, era tutto un pacchetto coi voli Pisa-NYC e ritorno.
          Ci siamo affidati a un’agenzia italiana per tutte le prenotazioni, anche perché dall’aeroporto di Buffalo ci vuole un modo per raggiungere le Cascate, e noi avevamo un pulmino con autista-guida!
          La compagnia aerea era la Delta.
          Grazie per il tuo commento!

  • Reply emanuela maggio 19, 2014 at 10:09 am

    Ciao ,il tuo blog Serena stupendo…volevo chiederti io andro’ a N.Y il prossimo agosto dal 10 al 14 ,acquistando il All loops…mi spieghi esattamente cosa significa..io per 48 h posso salire e scendere dal bus senza problemi…e poi da quale fermata dovro’ e potro’ prendere il bus…io saro’ al The Paramount a Time Square ho visto che e’ in un ottima posizione…ma da li per prendere il bus dove dovro’ andare…grazie mille attendo una tua delucidazione…

    • Reply Mercoledì maggio 19, 2014 at 10:22 am

      Ciao Emanuela, grazie per i complimenti! 🙂

      Ottima scelta di viaggio e perfetta la location dell’hotel, sarai super in centro.
      Il tour All Loops ti permette di fare un bel giro di NYC dall’autobus ed è comodo sia perché puoi vedere molte cose tutte in una volta sia perché puoi decidere di scendere quando vuoi e risalire da dove sei scesa con un autobus che passa dopo qualche minuto/ora a seconda della frequenza.
      A Times Square c’è proprio una fermata di questo tour, vedrai che la riconoscerai e ci sarà personale disposto ad aiutarti. Se non sbaglio è sotto il maxischermo gigante con la telecamera puntata sulla piazza. Buon viaggio!

      • Reply Nico agosto 11, 2014 at 3:03 am

        Ciao Serena, molto preziosi i tuoi consigli. Anche io è mia moglie come Emanuela siamo a New York dal 9 al 14 agosto e pernottiamo al row hotel sulla 8 avenue incrocio con la 47 street. Dopo NY con un auto presa a noleggio finiamo un tour di 15 giorni passando da Washington, Philadelphia, Pittsburgh, Niagara falls e Boston dove abbiamo il volo del ritorno. Giusto per fare un po’ di chiarezza sul sightseeing per coloro che non comprendono la lingua inglese, la guida che accompagna i turisti sul bus parla solo ed esclusivamente inglese. Ma la cosa simpatica é che lei si informa anche delle nazionalità dei partecipanti al tour, ovviamente senza proferire alcuna parola in italiano. Per il resto é tutto splendidamente come hai suggerito. Grazie ancora

        • Reply Mercoledì agosto 11, 2014 at 3:43 am

          Ciao Nico,
          Grazie per il tuo commento! Che bel giro che fate, davvero un bel viaggio!
          Simpatica la storia del sightseieng! Della serie: mi informo però poi ti arrangi 😉 divertitevi! Grazie ancora!

  • Reply Edoardo giugno 4, 2014 at 3:16 pm

    Lo Skyline di Manhattan e la vista dall’Empire State Building saranno sempre qualcosa di indelebile nella mia memoria.
    Bell’articolo , New York è davvero magica!

    • Reply Mercoledì giugno 4, 2014 at 3:27 pm

      Davvero!
      Ogni tanto mi torna in mente quella vista… e continuo a sognarla a distanza!
      Sono sicura di tornarci un giorno!
      Grazie per essere passato di qua!

  • Reply Silvana ottobre 30, 2015 at 6:23 am

    Ciao
    Bei consigli…
    Io vado al 25 di novembre
    Con una gita organizzata
    Spero di trovarmi bene
    Anch’io 5 giorni

    • Reply Mercoledì ottobre 30, 2015 at 10:04 am

      Ciao Giuliana,
      sono felice di esserti stata d’aiuto e sono sicura che NYC saprà conquistarti!
      Vorrei tornarci anche io, stupenda!
      Buon viaggio!

    Leave a Reply