Mamma freak Viaggi

10 idee regalo per bambini piccoli che viaggiano

ottobre 24, 2018
idee regalo per bambini

In genere sono quella dell’ultimo minuto, la temutissima cliente che alle 19.30 del 24 dicembre si presenta in negozio con una lista di regali ancora da fare. Quest’anno però è diverso, ho la necessità di pensare con largo anticipo ai regali di Natale perché a dicembre sarò impegnata in faccende molto importanti e ho cominciato pensando ai doni da fare a dei bambini che viaggiano. Quella che trovate qui di seguito è una lista con 10 idee regalo che ho trovato online e che faranno contenti non solo i bimbi viaggiatori, ma tutta la famiglia! Gli oggetti che ho messo insieme sono adatti ai bambini fin dall’età prescolare e hanno costi diversi, molti dei quali contenuti. Fatemi sapere se avete trovato ispirazione!

1. Mappa del mondo in sughero

Quando ho sfogliato le proposte del sito Troppotogo non ho avuto dubbi: il primo regalo di Natale in anticipo per la nostra bimba di due anni e mezzo sarebbe stata una mappa del mondo in sughero da appendere nella sua cameretta! Non è mai troppo presto per iniziarli al magico potere del viaggio 😉 La mappa in questione ha una cornice di legno di pino e due ganci per appenderla, oltre a essere di una grandezza non esagerata adatta anche a stanze non troppo grandi. Noi ci siamo divertiti a mettere le puntine sui posti visitati insieme, ma si possono attaccare anche biglietti del treno o della metro, foto polaroid, cartoline e altri ricordi di viaggio solo per darvi qualche idea. Ho scelto questa mappa perché era perfetta per i nostri gusti e per lo spazio occupato, ma sul sito Troppotogo, sezione Natale, si trova così tanta scelta che ci tornerò per altri regali per i miei amici. Sul sito, infatti, c’è la possibilità di selezionare il destinatario del regalo, la fascia di prezzo e altri dettagli che aiutano a scegliere il regalo perfetto.

regali-per-bambini-che-viaggiano

2. Trolley a prova di bambino

Ad agosto è stato il primo compleanno delle mie nipotine e, in vista della partenza per il loro battesimo del volo, ho pensato che dei trolley potessero fare al caso loro. In commercio ce ne sono di ogni genere, ma a mio avviso la priorità deve essere data alla praticità e alla capienza. Sono molto famosi e con fantasie irrestistibili i Trunky, cioè i bagagli cavalcabili, ma per loro ho scelto il modello Cabin Max Bear, con delle cinghie fatte apposta per portare l’oracchiotto del cuore… l’hanno adorato!

3. Libri sulle prossime destinazioni e stickers

Nostra figlia ha alcuni passatempi che, da qualche mese a questa parte, la intrattengono concentrata per molto tempo, catapultandola in un mondo tutto suo fatto di fantasia e apprendimento. Questi sono i libri da colorare, i libri di stickers e alcuni libricini da viaggio molto piccoli ma con delle storie che la appassionano. Ci sono infinite scelte a riguardo, dagli album di adesivi attacca e stacca ai blocchi che si colorano con una particolare penna ad acqua ricaricabile (cercate Water wow su Internet), blocchi scaccia noia in viaggio e classici delle fiabe in formato mini. Per destinazioni specifiche esistono libri adatti già dai 2 anni che spiegano la città in maniera semplice e colorata (date un’occhiata alla collana Hello World di Ashley Evanson e all’Atlante Touring per i più piccoli).

idee-regalo-per-bambini-che-viaggiano

4. Colori da viaggio

Ecco un altro passatempo molto amato dai più piccoli sia in casa sia in viaggio: colorare con i pastelli a cera! Li portiamo sempre con noi perché non sporcano, sono facili da trasportare, costano poco e se si spezzano si possono continuare a utilizzare. Ne esiste anche un formato ideale da viaggio, ossia i pastelli gira e colora, più adatti agli urti, anch’essi lavabili e atossici. Basta portarsi dietro un piccolo blocco per gli appunti e il gioco è fatto, questo è uno dei nostri must have in viaggio ed è anche un’ottima idea regalo low cost.

5. Giochi da tavolo in versione mini

Se pensate che un bambino in età prescolare sia troppo piccolo per questo tipo di giochi dovete ricredervi: durante il nostro ultimo viaggio in Norvegia ho acquistato un Memory da viaggio per Anita e l’ha apprezzato moltissimo. Non sa ancora seguire tutte le regole, è chiaro, ma i cartoncini con le varie figure stimolano la sua fantasia e servono per fare diversi giochi. Oltre a Memory, altri grandi classici possono essere Forza 4, le carte Uno (c’è anche la versione Junior), Indovina chi, ecc.

6. Accessori da viaggio in aereo (e non solo)

Nell’immediato futuro c’è un volo lungo con i vostri piccoli viaggiatori? Meglio correre ai ripari con un bel cuscino da viaggio colorato per sperare che passino buona parte del volo addormentati! 😉 In commercio se ne trovano di tutte le fogge, a me piacciono quelli con i disegni di animali, se ne trovano tantissimi online, l’importante è assicurarsi che siano di materiali buoni. Un’altra idea per il volo è un cuscino poggia piedi gonfiabile: allungherà il sedile e il vostro bambino potrà dormire comodo, poi una volta atterrati basta sgonfiarlo e riporlo. Se invece avete in programma un lungo viaggio in macchina, ho trovato in commercio un cuscino che si applica alla cintura per tenere la testa dei bambini quando si addormentano. Ne esistono di diverse marche e fantasie.

7. Binocolo per bambini

Questo è un regalo ideale per bambini avventurosi: un binocolo da viaggio con rivestimenti di plastica anti caduta e anti graffio. I binocoli per bambini, a differenza di quelli per gli adulti, hanno gli oculari circondati da gomma morbida per la protezione degli occhi e la presa ergonomica progettata per i più piccoli. Deve essere, inoltre, resistente alle cadute. Se volete arricchire il regalo potete abbinarlo a un libro sugli uccelli o sugli animali della savana!

8. Pupazzi da dita

Un’idea regalo estremamente economica ma molto stimolante per piccoli viaggiatori è il set di pupazzi da dita, o marionette se preferite. Noi a casa abbiamo 10 esemplari che occupano lo spazio di una scatola di latta grossa come una mano e il bello è che non hanno limite di utilizzo, basta scatenare la fantasia e inventare storie sempre nuove.

pupazzi da dita

9. Macchina fotografica

Adesso andiamo su un regalo più impegnativo, ma sicuramente utile per stimolare la creatività dei più piccoli (sono sicura che là fuori si nasconde un McCurry in erba): sto parlando di una macchina compatta per scattare le prime foto digitali. Ce ne sono di ogni sorta, basta digitare “macchina fotografica digitale per bambini” e vi si aprirà un mondo! Alcune sono adatte anche dai 3 anni in su e sono uno strumento indicato anche dalle educatrici del nido di nostra figlia così che possano mostrarci il mondo con la loro prospettiva.

10. Mappamondo safari

Per i bambini viaggiatori che amano gli animali un regalo sicuramente gradito è il mappamondo con i disegni degli animali nel loro habitat naturale. Noi ne abbiamo uno piatto come quello che vedete in foto, ma ce ne sono anche 3D con tanto di libretto delle istruzioni per saperne di più sulla fauna mondiale.

Avete preso ispirazione per i vostri regali di Natale per i più piccoli? Avete altre idee da aggiungere?

Post in collaborazione con Troppotogo

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply Sandra ottobre 25, 2018 at 12:24 pm

    Ci sono dei libri/cartine delle città italiane un po’ stile cartone animato davvero bellissimi e anche qualcosa di leggermente diverso, una mappa della città dove vivono i nipoti, che poi sarebbe la mia, dove possono segnare tipo la loro gelateria preferita. Guarda ne avevo parlato da me, se ritrovo il post te lo linko. I nonni hanno regalato sempre ai nipoti due trolley bellissimi che quando siamo andati in vacanza insieme erano tutti abbinati coi vestiti dei colori del trolley e li ho trovati super adorabili oltre che utili.

    • Reply Serena ottobre 26, 2018 at 8:55 am

      Ciao Sandra,
      ho letto il tuo post, sono bellissime le guide pop-up!
      Cercando ci sono libri davvero meravigliosi per bambini, robe che quando ero piccola io me le sognavo!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.