Love Post

Lettera a mia figlia per il suo primo compleanno

frasi di auguri per mia figlia che compie un anno

Petra, questa lettera è per te, per il tuo primo anno.

Nell’arco di un’intera vita, le giornate che si rammentano dal primo all’ultimo respiro si possano contare sulle dita di un paio di mani: una di queste è il giorno della tua nascita, di cui ho un ricordo nitido e pieno. Sei venuta al mondo sincronizzandoti sul mio respiro, appoggiandoti alle mie frequenze, ascoltando il mio cuore e sollevandolo subito da un dubbio che mi attanagliava da quando ho saputo della tua vita che cresceva dentro di me: quello di essere capace di amare due figlie con la stessa intensità.

Ti ho riconosciuta fin dal primo istante, fin da quando, ancora stordita per il miracolo della vita che si compieva nuovamente, ti hanno appoggiato a me e ti ho respirato a fondo, sciogliendomi in un pianto che aveva dentro la bellezza, la forza, il riscatto, il mistero e la consapevolezza di essere stata baciata, ancora una volta, da un fato generoso.

Mi sembra incredibile sia già trascorso così tanto da quel momento in cui mi sono persa in te per la prima volta, anche se quest’anno me lo vedo tutto riflesso nello specchio ogni volta che mi guardo, infilato nelle pieghe del sonno e nei pensieri senza tregua. Nei 365 giorni trascorsi ci sono delle costanti: il contatto strettissimo, la tua risata cristallina, il tuo pianto deciso, le ore trascorse in grembo a nutrirti dal mio seno, i tuoi occhi spalancati sul mondo con una curiosità vorace.

In questo anno ci sono anche tante tue prime volte: la prima parola, il primo passo, la prima caduta, il primo giorno di asilo, la prima pappa, le prime scarpe, il primo viaggio, il primo abbraccio consapevole. Mi sembra di averti sempre avuto al mio fianco, come se la tua presenza fosse la cosa più naturale e più logica di questo mondo, come se tutto fosse stato da sempre scritto nelle stelle. Mi è venuto facile conoscerti, sei limpida come l’acqua della sorgente, pura come il respiro di un bosco.

La prima cosa che mi viene da fare al solo pensarti è sorridere, perché tu hai questo dono, restituisci il buon umore a chi l’ha perduto. Resisterti è impossibile: dai baci appassionati, ti muovi libera di essere ed esprimerti, ridi con tutto il corpo, applaudi a tutto ciò che ti entusiasma, il tuo “mamma” è fiero e pieno, affronti ogni situazione col piglio di chi sa cosa vuole dalla vita. Credo che c’entri qualcosa col tuo nome: sei ferma e decisa come la pietra, solida nella tua presenza, ti leggo dentro la saggezza di più generazioni.

Nel giorno del tuo compleanno voglio dirti grazie. Grazie per essere come sei, per amarmi per quella che sono, per avermi reso mamma per la seconda volta in un modo che è solo tuo. Grazie per le risate piene, i baci che mi sciolgono, le esperienze fatte insieme. Grazie per avermi fatto capire che ogni bambino è unico e irripetibile, per avermi insegnato altre sfaccettature dell’amore, per aver messo a dura prova la mia resistenza e aver temprato la mia pazienza. Grazie per avere la capacità di riportare tutto all’essenza, di avermi aperto nuovi orizzonti.

Il mio augurio per te, nel giorno del tuo compleanno, è che tu possa vivere un’esistenza piena di amore, di salute, di momenti di gioia, di scoperta, di compassione, di esperienze che ti rendano sempre una donna migliore. Che tu possa essere sempre libera di esprimerti e di vivere a modo tuo, di tirare fuori sempre la parte migliore di te.

“ […] I figli insegnano e la prima lezione riguarda il saper lasciare andare.
Lasciatevi andare e lasciate andare ciò che non serve.
Fateli i figli, e viaggiate leggeri, sospinti dal vento senza temere la meta, rimanendo collegati col movimento del viaggio.
Dolce, lento, sublime, incerto, viaggio della vita.”

(Emily Mignanelli)

Se questo post ti è piaciuto, c’è anche la lettera che avevo scritto ad Anita per il suo primo compleanno: “Il primo compleanno di mia figlia

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Laura 5 Dicembre, 2019 at 8:28 pm

    Parole vere e struggenti, un regalo più bello a Petra non potevi farlo. Commovente e trascinante questa tua dichiarazione di amore.
    Fantastica Serena!
    Un bacio grande a tutta la meravigliosa famiglia,
    Laura, mamma di Gastone

    • Reply Mercoledì 6 Dicembre, 2019 at 9:22 am

      Grazie di cuore Laura.
      Sono del parere che più che le cose, nella vita contino i fatti, i gesti, le parole, le esperienze. Se riuscirò a trasmetterlo anche alle bimbe, potrò dire di essere felice.
      Grazie ancora.

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.